Configura un repository Git

  1. Guarda un progetto da un host remoto (clone) IntelliJ IDEA ti consente di estrarre (in termini Git...
  2. Importa un intero progetto in un unico repository Git
  3. Importa diversi moduli di progetto in diversi repository Git
  4. Aggiungi file al repository locale
  5. Escludi file dal controllo di versione (ignora)
  6. Configura un elenco di file che devono essere ignorati da Git
  7. Controlla lo stato del progetto
  8. Tieni traccia delle modifiche a un file nell'editor
  9. Aggiungi un repository remoto
  10. Definisci un telecomando
  11. Aggiungi un secondo telecomando

Guarda un progetto da un host remoto (clone)

IntelliJ IDEA ti consente di estrarre (in termini Git clone) un repository esistente e creare un nuovo progetto basato sui dati che hai scaricato.

  1. Dal menu principale, selezionare VCS | Acquista da Controllo versione | Git, o, se nessun progetto è attualmente aperto, scegli Acquista da Controllo versione | Git nella schermata di benvenuto.

  2. Nella finestra di dialogo Repository cloni, specificare l'URL del repository remoto che si desidera clonare (è possibile fare clic su Test per assicurarsi che sia possibile stabilire la connessione al telecomando).

  3. Nel campo Directory, specificare il percorso in cui verrà creata la cartella per il repository Git locale in cui verrà clonato il repository remoto.

  4. Fai clic su Clona. Se si desidera creare un progetto IntelliJ IDEA basato sulle origini clonate, fare clic su Sì nella finestra di dialogo di conferma. Git root mapping verrà automaticamente impostato sulla directory root del progetto.

    Se il tuo progetto contiene sottomoduli , saranno anche clonati e registrati automaticamente come root del progetto.

Metti un progetto esistente sotto il controllo della versione di Git

Oltre ad clonazione di un repository remoto , puoi creare un repository locale basato sulle fonti di un progetto esistente.

Importa un intero progetto in un unico repository Git

  1. Apri il progetto che vuoi mettere sotto Git.

  2. Dal menu principale, selezionare VCS | Abilita l'integrazione del controllo della versione.

  3. Nella finestra di dialogo che si apre, seleziona Git dall'elenco e fai clic su OK.

Importa diversi moduli di progetto in diversi repository Git

  1. Apri il progetto che vuoi mettere sotto Git.

  2. Dal menu principale, selezionare VCS | Importa nel controllo della versione | Crea repository Git.

  3. Nella finestra di dialogo che si apre, specifica la directory in cui verrà creato un nuovo repository Git.

Aggiungi file al repository locale

Dopo aver inizializzato un repository Git per il tuo progetto, devi aggiungere i dati del progetto ad esso.

Aprire la finestra degli strumenti Controllo versione (Alt + 9) e passare alla scheda Modifiche locali.

  • Metti tutti i file nell'elenco delle modifiche di Unversioned Files sotto il controllo della versione premendo Ctrl + Alt + A o selezionando Aggiungi a VCS dal menu di scelta rapida. Puoi aggiungere l'intero elenco delle modifiche o selezionare file separati.

    È anche possibile aggiungere file al repository Git locale dalla finestra dello strumento Progetto. Seleziona i file che vuoi aggiungere e premi Ctrl + Alt + A o scegli Git | Aggiungi dal menu di scelta rapida.

Se hai abilitato l'integrazione Git per il tuo progetto, IntelliJ IDEA suggerisce di aggiungere ogni nuovo file creato sotto il controllo della versione di Git (puoi cambiare questo comportamento nella finestra di dialogo Preferenze Impostazioni (Ctrl + Alt + S) sotto Controllo versione | Conferma). Se vuoi che certi file rimangano sempre non verificati, puoi farlo configura Git per ignorarli .

Escludi file dal controllo di versione (ignora)

A volte potrebbe essere necessario lasciare file di determinati tipi non verificati. Questi possono essere file di amministrazione VCS, artefatti di utilità, copie di backup e così via. Nota che una volta aggiunto un file al controllo di versione di Git, ignorarlo non avrà alcun effetto. Devi prima rimuoverlo dal repository Git.

Puoi ignorare i file tramite IntelliJ IDEA e l'IDE non suggerirà di aggiungerli a Git e li evidenzierà come ignorati. Tuttavia, poiché questo viene fatto sul lato IDE, Git tratta tali file come non verificati, quindi se è necessario eseguire operazioni al di fuori di IntelliJ IDEA, o condividere il tuo progetto, si consiglia anche di aggiungere un elenco di file che si desidera ignorare a il file .gitignore (per istruzioni, vedi https://git-scm.com/docs/gitignore ).

Configura un elenco di file che devono essere ignorati da Git

  1. O:
    • Nella finestra di dialogo Impostazioni / Preferenze (Ctrl + Alt + S) selezionare Controllo versione | File ignorati nel riquadro di sinistra.

    • Aprire la finestra degli strumenti Controllo versione (Alt + 9) e passare alla scheda Modifiche locali. Clic Aprire la finestra degli strumenti Controllo versione (Alt + 9) e passare alla scheda Modifiche locali sulla barra degli strumenti e scegliere Configura file ignorati.

  2. Fare clic sul Aggiungi Fare clic sul Aggiungi   pulsante sulla barra degli strumenti pulsante sulla barra degli strumenti.

  3. Nella finestra di dialogo Ignore Unversioned Files, specificare i file / le directory che si desidera ignorare o definire i pattern filename:
    • Ignora il file specificato: specifica il nome del file relativo alla radice del progetto.

    • Ignora tutti i file sotto: specifica la directory il cui contenuto deve essere ignorato rispetto alla radice del progetto. La regola viene applicata in modo ricorsivo a tutte le sottodirectory.

    • Ignora tutti i file corrispondenti: digita il pattern che definisce i nomi dei file da ignorare. La regola viene applicata a tutte le directory nella radice del progetto.

      Due caratteri possono essere usati come caratteri jolly:

      Ad esempio, * .iml ignorerà tutti i file con l'estensione IML; *.? ml ignorerà tutti i file la cui estensione termina con ml.

      L'utilizzo di caratteri jolly in combinazione con barre (/) per limitare l'ambito a una determinata directory non è supportato.

È anche possibile aggiungere file all'elenco di ignorazioni scegliendo Ignora dal menu di scelta rapida di un file appena aggiunto sotto il nodo File non sottoposti alla vista Modifiche locali.

Controlla lo stato del progetto

IntelliJ IDEA consente di verificare lo stato della copia di lavoro locale rispetto alla versione del repository del progetto. Permette di vedere quali file sono stati modificati, quali nuovi file sono stati aggiunti al VCS e quali file non vengono tracciati da Git.

Aprire la finestra degli strumenti Controllo versione (Alt + 9) e passare alla scheda Modifiche locali:

  • L'elenco delle modifiche predefinito mostra tutti i file che sono stati modificati dall'ultima sincronizzazione con il repository remoto (evidenziato in blu) e tutti i nuovi file che sono stati aggiunti al VCS ma che non sono stati ancora impegnati (evidenziati in verde).

  • L'elenco modifiche di Unversioned Files mostra tutti i file che sono stati aggiunti al tuo progetto, ma che non sono monitorati da Git.

Se ci sono stati conflitti durante un'unione che non sono stati risolti, il nodo Merge Conflicts verrà visualizzato nell'elenco delle modifiche corrispondente con un collegamento a risolvere loro:

Se ci sono stati conflitti durante un'unione che non sono stati risolti, il nodo Merge Conflicts verrà visualizzato nell'elenco delle modifiche corrispondente con un collegamento a   risolvere   loro:

Per maggiori informazioni sugli elenchi di modifiche, vedi Raggruppa le modifiche in diversi elenchi di modifiche .

Tieni traccia delle modifiche a un file nell'editor

Puoi anche tenere traccia delle modifiche a un file mentre lo modifichi nell'editor. Tutte le modifiche sono evidenziate con i marcatori di modifica che appaiono nel margine sinistro accanto alle linee modificate e mostrano il tipo di modifiche introdotte dall'ultima volta sincronizzato con il repository . Quando si commettono modifiche al repository, i marcatori di modifica scompaiono.

Le modifiche introdotte nel testo sono codificate per colore:

  • linea aggiunta linea aggiunta.

  • linea cambiata linea cambiata.

Quando elimini una linea, il seguente indicatore appare nella grondaia di sinistra: Quando elimini una linea, il seguente indicatore appare nella grondaia di sinistra: .

È possibile gestire le modifiche utilizzando una barra degli strumenti visualizzata quando si posiziona il cursore del mouse su un indicatore di modifica e quindi si fa clic su di esso. La barra degli strumenti viene visualizzata insieme a una cornice che mostra il contenuto precedente della linea modificata:

È possibile eseguire il rollback delle modifiche facendo clic È possibile eseguire il rollback delle modifiche facendo clic   (si noti che tutte le modifiche al file dall'ultima revisione verranno ripristinate, non solo la riga corrente) ed esplorare le differenze tra la versione corrente e quella del repository della riga corrente facendo clic su (si noti che tutte le modifiche al file dall'ultima revisione verranno ripristinate, non solo la riga corrente) ed esplorare le differenze tra la versione corrente e quella del repository della riga corrente facendo clic su .

Invece di ripristinare l'intero file, puoi copiare qualsiasi parte del contenuto di questo popup e incollarlo nell'editor.

Aggiungi un repository remoto

Per poter collaborare al tuo progetto Git, devi configurare i repository remoti che tu andare a prendere dati da e Spingere a quando hai bisogno di condividere il tuo lavoro.

Se hai clonato un repository Git remoto , per esempio da GitHub , il telecomando è configurato automaticamente e non è necessario specificarlo quando si desidera sincronizzarlo (in altre parole, quando si esegue un Tirare o a Spingere funzionamento). Il nome predefinito Git dà al telecomando che hai clonato da è l'origine.

Tuttavia, se tu creato un repository Git in base a fonti locali, è necessario aggiungere un repository remoto affinché altri contributori siano in grado di trasmettere le proprie modifiche e per poter condividere i risultati del proprio lavoro.

Definisci un telecomando

  1. Crea un repository vuoto su qualsiasi hosting Git, come ad esempio bitbucket o GitHub .

  2. Richiama la finestra di dialogo Push quando sei pronto a trasmettere i tuoi commit selezionando VCS | Git | Premi dal menu principale o premi Ctrl + Maiusc + K.

  3. Se finora non sono stati aggiunti telecomandi, al posto di un nome remoto verrà visualizzato il collegamento remoto Define. Fare clic per aggiungere un telecomando.

  4. Nella finestra di dialogo che si apre, specificare il nome remoto e l'URL in cui sarà ospitato e fare clic su OK.

In alcuni casi, devi anche aggiungere un secondo repository remoto. Questo può essere utile, ad esempio, se hai clonato un repository a cui non hai accesso in scrittura, e stai andando a spingere le modifiche al tuo forchetta del progetto originale. Un altro scenario comune è che hai clonato il tuo repository che è il fork del progetto di qualcun altro, e devi sincronizzarti con il progetto originale e recuperare le modifiche da esso.

Aggiungi un secondo telecomando

  1. Dal menu principale, selezionare VCS | Git | Telecomandi Si aprirà la finestra di dialogo Git Remotes.

  2. Fare clic sul Aggiungi Fare clic sul Aggiungi   pulsante sulla barra degli strumenti o premere Alt + Inserisci pulsante sulla barra degli strumenti o premere Alt + Inserisci.

  3. Nella finestra di dialogo che si apre, specificare il nome remoto e l'URL e fare clic su OK.


Per modificare un telecomando (ad esempio, per cambiare il nome del progetto originale che hai clonato), selezionalo nella finestra di dialogo Git Remotes e fai clic su Modifica Per modificare un telecomando (ad esempio, per cambiare il nome del progetto originale che hai clonato), selezionalo nella finestra di dialogo Git Remotes e fai clic su Modifica   pulsante sulla barra degli strumenti o premere Invio pulsante sulla barra degli strumenti o premere Invio.

Per rimuovere un repository che non è più valido, selezionalo nella finestra di dialogo Git Remotes e fai clic su Rimuovi Per rimuovere un repository che non è più valido, selezionalo nella finestra di dialogo Git Remotes e fai clic su Rimuovi   pulsante sulla barra degli strumenti o premere Alt + Elimina pulsante sulla barra degli strumenti o premere Alt + Elimina.

Ulteriori informazioni da questo video:

Ultima modifica: 20 giugno 2019