Come trovare un telefono Android rubato se è spento

  1. Cerca un telefono rubato
  2. Cerca uno smartphone disabile dalla polizia con codice IMEI
  3. Cerca un dispositivo tramite il numero della carta SIM
  4. Determinazione della posizione dello smartphone tramite l'applicazione
  5. Realtà dura
  6. Software per prevenire furti e dispositivi di ricerca
  7. Protezione dei dati personali

Il furto di uno smartphone offre molti problemi. Fondamentalmente, non è solo la perdita del gadget, ma anche le informazioni personali, che, in particolare, sono valutate molto più in alto dello smartphone stesso. Per alcuni, questa informazione è inestimabile. In questo articolo, verrà richiesto:

  • come trovare un telefono Android rubato se è spento;
  • quale software installare per trovare il dispositivo perso;
  • come proteggere i dati personali su un gadget rubato.

contenuto:

  1. Cerca un telefono rubato
    1. Cerca uno smartphone disabile dalla polizia con codice IMEI
    2. Cerca un dispositivo tramite il numero della carta SIM
    3. Determinazione della posizione dello smartphone tramite l'applicazione
    4. Realtà dura
  2. Software per prevenire furti e dispositivi di ricerca
  3. Protezione dei dati personali

Cerca un telefono rubato

Se il tuo dispositivo è spento, il che è logico per il furto, le azioni standard, come una telefonata, non funzioneranno. È necessario agire immediatamente per catturare il ladro in inseguimento.

Esistono tre modi per trovare il dispositivo rubato:

  1. Contatta le forze dell'ordine.
  2. Contatta l'operatore di rete per determinare la posizione del gadget.
  3. Usa il software.

Specifichiamo ciascuno dei metodi.

Cerca uno smartphone disabile dalla polizia con codice IMEI

Ad ogni telefono è assegnato un identificatore - Codice IMEI . Può essere trovato sotto la batteria del dispositivo stesso, per scoprirlo con l'aiuto di menu di ingegneria Android , utilizzando il codice di servizio (* # 06 #), nelle impostazioni "sul telefono", cercare nella confezione dello smartphone.

Quando si contatta la polizia, è consigliabile conoscere questo codice. Inoltre, prendi un passaporto, un contratto con carta SIM e preferibilmente visita la stazione di polizia dell'area in cui è stato commesso il furto. Scrivi una dichiarazione con i dettagli del furto e fornire i dati di cui sopra.

Suggerimento: Trovare un telefono con l'IMEI è un compito abbastanza difficile. Ciò richiederà l'accesso alle apparecchiature e ai database degli operatori cellulari. E i dati di database gratuiti su Internet in un caso su un migliaio possono dare un indizio reale.

Cerca un dispositivo tramite il numero della carta SIM

Gli operatori di rete mobile possono tracciare tutte le azioni su una SIM-card, fino alla sua posizione approssimativa all'interno di una torre specifica. Anche se lo smartphone è spento, la scheda SIM risponderà se si trova nel raggio di accesso per i sistemi di telecomunicazione.

Prova a contattare direttamente l'operatore, racconta la situazione e fornisci:

  • Numero di telefono e dispositivo IMEI;
  • Numero di contratto SIM.

Secondo i dati specificati, l'operatore sarà in grado di trovare informazioni dalla memoria del server di fatturazione.

Determinazione della posizione dello smartphone tramite l'applicazione

Determinazione della posizione dello smartphone tramite l'applicazione

Quasi tutti i produttori di smartphone offrono soluzioni per la ricerca di un dispositivo perso nelle impostazioni di sicurezza e privacy. Ad esempio: Huawei - Trova un dispositivo, Samsung - Telecomando. Una soluzione popolare ed efficace è il software di Google:

  • Trova il mio dispositivo - un'applicazione per uno smartphone (nella pagina che segue il link c'è un'istruzione dettagliata per lavorare con il programma);
  • android.com/find - pagina su Internet, accedi con il tuo account.

Ma il problema con l'utilizzo dei programmi è che è necessario pre-sintonizzarsi quando il gadget è nelle tue mani. Altrimenti, non avrà senso trovare un smartphone. Inoltre, nessuna applicazione può accendere lo smartphone da remoto, soprattutto se la batteria si è fermata. Ma i programmi possono correggere e informare il proprietario quando il gadget diventa attivo.

Realtà dura

Realtà dura

La ricerca di uno smartphone rubato dipenderà direttamente da te e dalle preimpostazioni del tuo dispositivo. In milioni di città ogni giorno vengono persi centinaia di dispositivi mobili. Tali dichiarazioni potrebbero non essere una priorità per la polizia, soprattutto quando ci sono poche informazioni sulla perdita:

  • IMEI non è specificato;
  • non esiste un identikit del ladro;
  • Non hai installato applicazioni personalizzate per cercare uno smartphone mancante, ecc.

Se non ci sono dati sufficienti, gli agenti di polizia possono scoraggiarti dallo scrivere una dichiarazione, perché ovviamente capiscono che non c'è quasi nessuna possibilità di trovare un dispositivo.

L'operatore di rete può rifiutarsi di fornire i dati di fatturazione, dichiarando di non avere il diritto di farlo senza un ordine del tribunale, facendo riferimento al quadro legislativo, che non regola il processo di lavoro in tali casi.

L'operatore di rete può rifiutarsi di fornire i dati di fatturazione, dichiarando di non avere il diritto di farlo senza un ordine del tribunale, facendo riferimento al quadro legislativo, che non regola il processo di lavoro in tali casi

Se l'applicazione viene trascinata fuori, il ladro può gettare via la carta SIM, ripristinare lo smartphone alle impostazioni di fabbrica e modificare il codice IMEI (implementazione piuttosto complicata sui nuovi dispositivi che implica la sostituzione di microchip nello smartphone, operazione che può essere eseguita solo da uno specialista tecnicamente addestrato), il che rende estremamente difficile monitorare ulteriormente lo smartphone nel database dell'operatore.

Software per prevenire furti e dispositivi di ricerca

Proteggersi dal possibile furto non funziona, ma è possibile ridurre i rischi di separazione dal dispositivo. Anche se il dispositivo viene irrimediabilmente perso, i tuoi dati personali non cadranno nelle mani di un utente malintenzionato e potranno essere ripristinati. Per fare ciò, è possibile utilizzare i seguenti suggerimenti e applicazioni:

  1. Impara e mantieni l'IMEI del tuo smartphone in un luogo sicuro;
  2. Utilizzare un codice pin e uno scanner di impronte digitali (o ID viso).

    È importante! Se hai perso lo smartphone su cui è installato il codice pin o lo inserisci tramite un'impronta digitale, l'utente malintenzionato non sarà in grado di accedere ai tuoi dati. Per sbloccare il dispositivo, dovrà cancellare tutti i dati.

  3. stabilire Trova il mio dispositivo o equivalente. Consente di determinare la posizione (se la geolocalizzazione è abilitata), chiamare, bloccare lo schermo ed eliminare tutti i dati. L'applicazione funziona tramite il tuo profilo Google.
  4. Installa antivirus Lookout o equivalente. È interessante perché c'è una funzione di salvataggio automatico delle informazioni sulla posizione dello smartphone mentre si riduce la carica della batteria. I dati vengono inviati alla posta specificata.
  5. Utilizza l'antivirus a pagamento su base continuativa. Buona decisione - Kaspersky Internet Security . La funzione antifurto consente di accendere la sirena da remoto, scattare una foto dalla fotocamera anteriore, bloccare l'accesso al dispositivo o eliminare tutti i dati personali.
  6. SIM Change Alarm . Quando si cambia la carta SIM e si accende il dispositivo, l'applicazione invierà due SMS al numero specificato con le informazioni: IMEI dello smartphone e il numero della nuova carta SIM, le coordinate GPS del dispositivo.
  7. Sincronizza dati importanti per te o fare i backup .

Anche in questo caso, i produttori offrono anche servizi di ricerca per smartphone. Prendi ad esempio Samsung. servizio findmymobile.samsung.com può monitorare lo smartphone incluso, determinare la geolocalizzazione quando è spento, indicare il numero della nuova scheda SIM, bloccare il dispositivo e molto altro.

Protezione dei dati personali

Il compito è il seguente:

  • salva i tuoi dati per poterli accedere in futuro;
  • limitare l'accesso alle informazioni personali all'attaccante.

salva i tuoi dati per poterli accedere in futuro;   limitare l'accesso alle informazioni personali all'attaccante

Per eseguire la prima regola, è necessario creare copie di backup (sincronizzare) i dati importanti per l'utente. Ad esempio:

  1. I contatti della rubrica possono essere salvati sul tuo profilo Google. .
  2. Le foto possono essere sincronizzate con Google Foto.
  3. Note o dati importanti possono essere memorizzati in Evernote .
  4. Libri, video, musica, duplicati su cloud storage (Google Drive, Yandex.Disk, Mega, ecc.).
  5. Le password possono essere memorizzate in "password e moduli" dei browser o utilizzare gli analoghi (ad esempio Vera chiave ).

Limitare l'accesso ai tuoi dati è semplice. Utilizzare una password (codice pin) su base continuativa e, quando si ruba il dispositivo, utilizzare uno dei servizi per eliminare tutti i dati personali in remoto.