Come controllare e riparare settori danneggiati su un disco rigido?

  1. Settori difettosi e loro cause
  2. Conseguenze di settori danneggiati
  3. Come rilevare settori danneggiati?
  4. Rilevamento di programmi ordinari
  5. Programma HDDScan
  6. Programmi di avvio per la ricerca di settori danneggiati
  7. Crea unità flash avviabile con Victoria HDD
  8. Come eseguire l'avvio da un'unità flash?
  9. Funziona con l'applicazione di avvio Victoria HDD

Molti utenti di personal computer si sono imbattuti in termini di "settori danneggiati": questi sono i "settori danneggiati" (settori danneggiati, blocchi, blocchi danneggiati) che causano problemi al disco rigido o smettono di funzionare. . Considera cosa sono i settori danneggiati e come determinare la loro presenza su un disco rigido con l'aiuto di speciali utility di servizio, che accompagnano tutto questo con schermate.

Settori difettosi e loro cause

I settori rotti sono quelle aree della superficie del disco rigido su cui è impossibile scrivere o leggere informazioni da essi. Nella maggior parte dei casi, si verificano a seguito di impatti fisici sul disco rigido, ad esempio quando cade. La testina di lettura in tali situazioni viene a contatto con la superficie del disco, lasciando graffi microscopici su di essa e, di conseguenza, invalidando parte della sua piccola parte: il settore.

I settori danneggiati possono sorgere per ragioni indipendenti dalla volontà dell'utente. La superficie di un disco rigido è composta da milioni di elementi magnetizzati. Se questi elementi perdono le loro proprietà magnetiche, anche le informazioni non possono essere scritte o lette dall'area smagnetizzata. E il degrado stesso può essere il risultato di errori logici, surriscaldamento a breve termine del dispositivo e per altri motivi.

E il degrado stesso può essere il risultato di errori logici, surriscaldamento a breve termine del dispositivo e per altri motivi

Conseguenze di settori danneggiati

Qui tutto è chiaro: i settori danneggiati rendono impossibile leggere e scrivere informazioni sul disco rigido. Quindi, nel lavoro del disco rigido ci sono tutti i tipi di errori che influenzano le prestazioni del computer nel suo insieme:

  • Sospensione del sistema operativo in qualsiasi fase: caricamento, esecuzione di attività, chiusura.
  • Riduzione delle prestazioni del computer durante l'esecuzione di attività correlate alla scrittura / lettura di informazioni dal disco rigido.
  • Ricorrenza frequente " schermi della morte blu "(Windows) quando si lavora con un computer.
  • L'emergere di errori durante l'avvio di applicazioni, l'apertura di file e l'esecuzione di altre attività della categoria - "Impossibile leggere i dati", "Errori durante il tentativo di leggere informazioni dal disco", ecc.
  • Perdita di informazioni memorizzate sul disco rigido e molto altro.

L'utente potrebbe non essere consapevole della presenza di settori danneggiati fino al momento in cui si tenta di scrivere dati nell'area danneggiata del disco.

Come rilevare settori danneggiati?

In effetti, esiste solo uno (del numero disponibile per gli utenti ordinari) un modo per verificare la presenza di guasti su un disco rigido: la diagnostica del dispositivo tramite speciali utility di servizio. Tuttavia, questo può essere fatto direttamente dal sistema operativo o con l'aiuto di programmi di avvio che consentono di eseguire questa o quella utility di test del disco rigido.

La scelta a favore di questa o quella opzione è ovvia: se il computer si accende e funziona correttamente con il disco rigido esistente, è possibile utilizzare i soliti programmi di test. Se il PC non può, per qualsiasi motivo, avviare il sistema operativo, resta da utilizzare il secondo metodo diagnostico, che richiederà un altro computer funzionante, un'unità flash USB, un set di strumenti speciali e un po 'di tempo.

Rilevamento di programmi ordinari

Esistono molte applicazioni gratuite e a pagamento in Windows in grado di diagnosticare le prestazioni di un disco rigido, incluso il rilevamento di settori danneggiati. Considera il lavoro di uno di questi programmi: HDDScan.

Programma HDDScan

Questo è uno dei programmi più famosi per testare i dischi rigidi. L'applicazione ha un set minimo di funzioni di servizio, tra cui c'è anche uno strumento per rilevare settori danneggiati. Lavorare con il programma è molto semplice:

  • Avviare l'applicazione, quindi selezionare il nome del disco rigido in prova dal menu a discesa nella parte superiore della finestra.

Avviare l'applicazione, quindi selezionare il nome del disco rigido in prova dal menu a discesa nella parte superiore della finestra

  • Successivamente, fai clic sul pulsante "Test" per selezionare, quindi eseguire la diagnostica.

Successivamente, fai clic sul pulsante Test per selezionare, quindi eseguire la diagnostica

  • Il programma offrirà quattro metodi di prova. Puoi sceglierne uno qualsiasi, tranne l'ultimo - "Cancella". La procedura "Cancella" nel corso del suo lavoro cancella completamente i dati dell'utente dal disco, che di solito è necessario quando si ripristina un disco rigido - questo non è il nostro caso.

Considera, ad esempio, il lavoro del test Butterfly. Nel corso del lavoro, questo test diagnostica i settori del disco in coppia - dal primo e dall'ultimo, spostandosi gradualmente nella parte centrale dello spazio su disco. Per iniziare il test, fai clic sul pulsante "Butterfly". Nella finestra successiva, lascia tutto così com'è. Fai clic sulla freccia a destra.

  • Una nuova attività verrà visualizzata nel riquadro delle attività. Fare clic su di esso e selezionare "Mostra dettagli" dal menu a discesa.

Fare clic su di esso e selezionare Mostra dettagli dal menu a discesa

  • Nella finestra appena aperta, è possibile monitorare l'avanzamento del test.

Nella finestra appena aperta, è possibile monitorare l'avanzamento del test

  • Siamo interessati alle statistiche fornite nella parte destra della finestra del test. Il programma durante il test misura il tempo di lettura dei dati da un determinato settore. Se la lettura richiede troppo tempo, il settore è probabilmente danneggiato. Il programma assegnerà lo stato corrispondente al blocco di bit e inserirà le informazioni ricevute nella sezione "Bads" (quadrato blu scuro) delle statistiche di test.

Quando la diagnostica del disco rigido può richiedere diverse ore, tutto dipende dalla quantità di spazio su disco e dalle condizioni tecniche del dispositivo.

Programmi di avvio per la ricerca di settori danneggiati

Questo metodo viene utilizzato non solo se il computer non è in grado di caricare il sistema operativo. Rilevare settori danneggiati quando si utilizzano programmi di avvio è anche un metodo diagnostico più efficiente e veloce. Inoltre, guasti del sistema, azioni di programmi dannosi e altri fattori non influenzeranno il lavoro dell'applicazione di avvio.

Tra i programmi che funzionano con il disco rigido in modalità di avvio, il più popolare è l'HDD Victoria. Questa è un'applicazione gratuita con ottime funzionalità per lavorare con qualsiasi disco rigido. L'unica difficoltà nell'uso dell'HDD Victoria è la necessità di creare un'unità flash USB avviabile. Ma tutto è in realtà più facile di quanto si possa pensare.

Crea unità flash avviabile con Victoria HDD

Per eseguire questa operazione sarà necessario:

  • Unità flash;
  • Il programma per la creazione di un'unità flash avviabile - WinSetupFromUSB;
  • Versione di avvio (immagine ISO) dell'utilità Victoria HDD.

Il programma WinSetupFromUSB può essere scaricato dal sito Web ufficiale dello sviluppatore o in catalogo SoftSalad.ru . Versione di avvio di Victoria HDD anche disponibile qui .

Quindi tutto è semplice:

  • Collegare l'unità flash al computer ed eseguire l'applicazione WinSetupFromUSB.
  • Nella parte superiore della finestra del programma, selezionare l'unità flash USB con cui lavorare.

Nella parte superiore della finestra del programma, selezionare l'unità flash USB con cui lavorare

  • Sotto, spunta la casella "Formattazione automatica con FBinst", anche inferiore - specifica il file system NTFS. Attenzione! Tutti i dati dall'unità flash verranno eliminati quando si avvia la registrazione di programmi di avvio su di esso.

Tutti i dati dall'unità flash verranno eliminati quando si avvia la registrazione di programmi di avvio su di esso

  • Successivamente, nella casella "Aggiungi al disco USB", seleziona la casella accanto a "Linux IO ...". Fare clic sul pulsante "..." al contrario, quindi selezionare l'immagine ISO del programma Victoria HDD precedentemente scaricato.

 al contrario, quindi selezionare l'immagine ISO del programma Victoria HDD precedentemente scaricato

  • Successivamente, fai clic sul pulsante "GO" nell'angolo in basso a destra della finestra del programma. Sullo schermo verrà visualizzata una finestra di dialogo con un avviso sulla cancellazione di tutti i dati: fare clic su "OK" o "Sì".
  • Al termine del download, sullo schermo verrà visualizzato un messaggio di successo.

Ora è necessario eseguire l'avvio dall'unità flash USB avviabile appena creata, quindi iniziare a testare il disco rigido nel programma HDD Victoria.

Come eseguire l'avvio da un'unità flash?

Il modo più semplice per scaricare da qualsiasi supporto di archiviazione è il seguente:

  • Spegnere e quindi accendere il computer.
  • Fare clic sul pulsante "F11" (o altro - a seconda del modello della scheda madre).

Fare clic sul pulsante F11 (o altro - a seconda del modello della scheda madre)

  • Sullo schermo appare un menu con le opzioni di avvio.
  • Selezionare il nome (di fabbrica) dell'unità flash con le frecce sulla tastiera, quindi premere "Invio".
  • Se tutto è andato bene, verrà visualizzato quanto segue:

Se tutto è andato bene, verrà visualizzato quanto segue:

  • Premere il tasto Invio. Quindi un piccolo menu apparirà sullo schermo con un suggerimento per scegliere l'utilità Victoria HDD per computer desktop (per desktop) o laptop (per notebook). Potrebbero esserci altre voci di menu. Selezionare l'opzione appropriata con i tasti freccia, quindi premere "Invio", il programma verrà avviato.

Selezionare l'opzione appropriata con i tasti freccia, quindi premere Invio, il programma verrà avviato

Se per qualche motivo il menu delle opzioni di avvio non funziona, dovrai modificare leggermente le impostazioni del BIOS. È sufficiente scegliere un'unità flash USB come supporto principale per il download:

  • Accedere all'interfaccia BIOS premendo il pulsante "F1", "F2", "F12" o "Elimina" (è possibile un'altra opzione).
  • Successivamente, è necessario trovare una sezione in cui configurare le impostazioni di avvio del computer. Ad esempio, presentiamo l'interfaccia utente BIOS di una versione moderna (la cosiddetta UEFI con un'interfaccia più semplice, più conveniente e comprensibile).
  • Nel nostro esempio, le opzioni di avvio del computer sono configurate nella sezione "Avvio". Dopo essere passati alla partizione nella sezione "Priorità opzioni di avvio", è necessario selezionare e aprire l'opzione "Opzione di avvio 1".

Dopo essere passati alla partizione nella sezione Priorità opzioni di avvio, è necessario selezionare e aprire l'opzione Opzione di avvio 1

  • Sullo schermo apparirà un piccolo menu, in cui è necessario selezionare il nome dell'unità flash, quindi premere il tasto Invio. Pertanto, una scheda flash verrà installata come supporto di avvio principale. Il nome di fabbrica dell'unità flash verrà visualizzato accanto al parametro "Opzione di avvio 1". Il nome del disco rigido passerà a "Opzione di avvio 2" (disco di avvio secondario).

Il nome del disco rigido passerà a Opzione di avvio 2 (disco di avvio secondario)

  • Quindi resta da salvare le modifiche nel BIOS e riavviare il computer. Nel nostro caso, vai alla sezione "Esci" e avvia la funzione di salvataggio dei parametri - "Salva modifiche ed esci".

Nel nostro caso, vai alla sezione Esci e avvia la funzione di salvataggio dei parametri - Salva modifiche ed esci

Il computer si riavvierà. Se l'unità flash è stata registrata correttamente e il computer non presenta problemi tecnici, l'utilità HDD Victoria si avvierà correttamente.

Funziona con l'applicazione di avvio Victoria HDD

La finestra principale del programma Victoria HDD è simile alla seguente:

Nella parte inferiore della finestra, è possibile visualizzare il messaggio che è necessario premere il tasto "P" (layout inglese) per selezionare un canale (porta). In tal caso, sullo schermo verrà visualizzato un elenco di porte disponibili a cui è possibile collegare dischi rigidi. Tutti i moderni dischi rigidi funzionano tramite il canale "PCI Ata / Sata". Selezionare la voce appropriata nel menu e premere il tasto Invio.

Il prossimo passo è selezionare il disco rigido da testare. Nel nostro caso, ce ne sono due. Il messaggio "Inserisci il numero del canale" apparirà nella parte inferiore della finestra. Questo dovrebbe inserire il numero del disco rigido desiderato, quindi premere il tasto "Invio".

Dopo aver selezionato il disco rigido rimane per eseguire la funzione di scansione. Per fare ciò, premere il tasto di scelta rapida "F4". Verrà visualizzato un altro menu più piccolo. È necessario scegliere il metodo di prova.

Per selezionare un test, basta premere la freccia sinistra o destra sulla tastiera. Ad esempio, abbiamo scelto lo stesso dell'ultima volta: "Butterfly". Dopo la selezione, premere il tasto Invio. Verrà avviata la rilevazione di settori danneggiati.

Successivamente, resta da monitorare la sezione "Difetti", in cui verranno visualizzati i settori danneggiati trovati.