Come collegare un'unità flash USB al tablet Android

  1. Opzione 1: con OTG
  2. Opzione 2: usa altri adattatori
  3. Opzione 3: unità flash a due porte
  4. Opzione 4: unità Flash per dispositivi iOS
  5. Possibili problemi di connessione

La presenza di connettori USB dimensionali è impossibile per diversi motivi in ​​custodie in miniatura di tablet e smartphone

La presenza di connettori USB dimensionali è impossibile per diversi motivi in ​​custodie in miniatura di tablet e smartphone. Tuttavia, questo non significa che l'unità flash non possa essere collegata ad essa.

Su ogni tablet e smartphone è presente un connettore USB miniaturizzato - micro-USB. Non sarà possibile inserire un'unità flash USB completa, poiché le dimensioni non corrispondono, ma è possibile inserire un cavo OTG, che sarà una sorta di adattatore.

Scopri se il tuo dispositivo supporta il lavoro con questo tipo di cavo. Di solito, su Android versione 3.1 e successive, c'è sempre il supporto, quindi non puoi preoccuparti di questo.

Se non sei sicuro che OTG sia supportato al 100%, installa un'applicazione speciale sul tuo tablet che ti consenta di eseguire il test - USB OTG Check. Nell'interfaccia dell'applicazione, fare clic sul pulsante "Verifica dispositivo OS su USB OTG" .

Nell'interfaccia dell'applicazione, fare clic sul pulsante Verifica dispositivo OS su USB OTG

Inizia il test, che termina pochi secondi dopo. Se il programma ha emesso un messaggio di questo tipo con uno sfondo verde (vedi screenshot), allora tutto è a posto e c'è supporto.

Se il programma ha emesso un messaggio di questo tipo con uno sfondo verde (vedi screenshot), allora tutto è a posto e c'è supporto

Se durante il test è risultato che non c'è supporto, allora ci sarà un messaggio del genere.

Se durante il test è risultato che non c'è supporto, allora ci sarà un messaggio del genere

Ora che sai per certo se il tuo dispositivo supporta un cavo OTG, puoi iniziare a considerare i possibili metodi di connessione:

  • Utilizzare il cavo OTG;
  • Usa un altro tipo di esploratore;
  • Utilizzo di unità flash speciali per telefoni e tablet.

Inoltre, con l'aiuto di un cavo OTG o di un altro adattatore, è possibile collegare altri dispositivi al tablet, ad esempio un mouse o una tastiera. Solo in questo caso sarà importante che il dispositivo esterno sia collegato tramite un'interfaccia USB.

Vedi anche: Come collegare una tastiera al tablet

Opzione 1: con OTG

Il modo più semplice. Un cavo OTG può essere incluso con alcuni smartphone e tablet inclusi. Ad un'estremità del cavo è presente una spina per micro-USB, che viene inserita nel tablet e nell'altra interfaccia USB, in cui è inserita l'unità flash USB.

Dopo aver collegato tutto, una spia speciale dovrebbe accendersi sul flash drive, se ne è previsto uno nel progetto. Inoltre sul tuo dispositivo, ci sarà anche un messaggio che indica che i media di terze parti sono collegati ad esso.

È possibile visualizzare il contenuto dell'unità flash facendo clic sul seguente percorso:

/ sdcard / usbStorage / sda1

La transizione può essere eseguita in qualsiasi gestore di file presente sul dispositivo. Anche la versione standard funzionerà.

Anche la versione standard funzionerà

Opzione 2: usa altri adattatori

È inoltre possibile trovare un'alternativa più compatta ai cavi OTG sul mercato, che assomiglia a un piccolo dispositivo che ha un ingresso USB a un'estremità e un contatto per il collegamento alla porta micro USB su uno smartphone all'altra estremità.

Il collegamento di un'unità flash avviene per analogia con la versione precedente.

Opzione 3: unità flash a due porte

È inoltre possibile trovare unità flash con due pin: una USB e l'altra micro USB. Tali unità sono molto pratiche, in quanto consentono di connettersi a computer e dispositivi mobili.

L'unico problema è che tali unità flash non sono le più comuni e non sono sempre facili da trovare. Possono anche essere più costosi dei modelli convenzionali. La connessione inoltre non ha caratteristiche distintive.

Opzione 4: unità Flash per dispositivi iOS

I proprietari di iPhone e iPad potrebbero trovarsi in difficoltà, dal momento che non dispongono di connettori micro-USB, e c'è il suo analogo: l'illuminazione. In questo caso, i soliti adattatori OTG e le unità flash diventano inutili. Fortunatamente, ci sono unità flash, in cui il connettore di illuminazione è fornito come un ulteriore, non micro-USB.

Questa opzione è l'unico modo possibile per connettere un'unità flash USB a uno smartphone o tablet Apple.

Possibili problemi di connessione

È possibile che il dispositivo non rilevi l'unità, nel qual caso è necessario eseguire una delle azioni seguenti:

  • Assicurati che il tuo flash drive abbia un file system FAT32. Il fatto è che i dispositivi mobili possono funzionare solo con questo file system. Se il corriere ha un sistema diverso, dovrà essere formattato in FAT32;
  • È possibile che il tablet non sia in grado di fornire all'unità flash USB la giusta quantità di energia. In questo caso, puoi caricare il primo al 100%. Se ciò non è di aiuto, dovrai connettere altri supporti dati.

Inoltre, alcuni tablet non sono in grado di inizializzare l'unità flash. In questo caso, puoi provare a installare un software speciale: StickMount. Puoi trovarlo nel Play Market. Tuttavia, va notato che il programma richiede un accesso root corretto per farlo funzionare. Istruzioni per lavorare con l'applicazione come segue:

  1. Dopo aver installato l'applicazione, provare a ricollegare l'unità flash USB. Un messaggio dovrebbe apparire dall'applicazione. Qui è necessario mettere un segno di spunta davanti a "Usa di default per questo dispositivo USB" e fare clic su "Ok" .
  2. Qui è necessario mettere un segno di spunta davanti a Usa di default per questo dispositivo USB e fare clic su Ok

  3. Si aprirà un'altra finestra dove è necessario fare clic sul "Monte" . Successivamente, l'unità flash dovrebbe normalmente guadagnare. Vai al suo contenuto nel modo seguente: / sdcard / usbStorage / sda1
  4. Vai al suo contenuto nel modo seguente: / sdcard / usbStorage / sda1

Va ricordato che la possibilità di collegare dispositivi di terze parti dipende principalmente dallo smartphone stesso, poiché se non supporta OTG, non è possibile forzare la lettura delle informazioni da una normale unità flash USB.